lunedì 26 marzo 2012

Saluti dal mare


 
Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta : cuori lievi , simili a palloncini che solo il caso muove eternamente , dicono sempre " Andiamo ! " e non sanno perchè .
I loro desideri hanno le forme delle nuvole - Charles Baudelaire


È nei nostri momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce. Aristotele Onassis



Desidero che il mare mi tocchi, mi faccia respirare il mondo e i suoi perchè, mi regali un istante eterno, che porterò con me come ricordo indelebile.
Il mare è il mistero in cui mi immergo per ritrovare la mia vita. Il mare.
Stephen Littleword




l'inverno passera' tra la noia e le piogge
ma una speranza c'è che ci siano nuove spiagge
Renato Zero

Il mare della vita assapora ogni giorno gli scogli del presente rendendoli una marea infinita di emozioni Anonimo


Varazze mare e il caruggio di Varazze




la bellissima casa dei limoni e le bellissime persiane gialle come il sole

e dopo un bel pesce in un locale con buona vista mare
dopo una sana passeggiata sulla spiaggia
dopo una piacevola sosta sugli scogli con amici a raccontare anedotti passati e sogni per il futuro
ma soprattutto il piacere del momento
dopo un meraviglioso gelato
e
ridere e sorridere con Lui che si prende gioco delle mie lagne
e nel frattempo mi vuole bene .
......e dopo questa bella passeggiata è ora del rientro.
Bella la costa in cabrio ascoltando Paradise .
Decidiamo di andare a Sassello per perderci fra gli amaretti e i funghi , specialità del luogo .

Lorenzo Cherubini
 
.......e dopo questi due attimi di vita di Sassello , la mia macchina fotografica decide di fare i capricci .
Il rientro è stato fra dolci colline in compagnia di una natura ancora addormentata
a tratti qualche sbadiglio
di chi lentamente si sta svegliando da un rigido inverno .
Macchie bianche di alberi in fiore di colore bianco sembrano angeli  spettatori del  risveglio di chi ancora sonnecchia .
Il live di Tiziano Ferro ci accompagna fino sulla porta di casa ,
una canzone più bella dell'altra
al tramonto di un sereno sabato .

I miei risvegli da tempo sono accompagnati da una dolce calma ,
in silenzio inizio la mia giornata ,
avvolta nei miei sogni faccio colazione .
La domenica ascolto divertita certe melodie di chi ancora è immerso nei suoi gorgheggi
( gorgheggiare - voce del verbo russare )
......e mentre lui compone melodie
io pasticcio colori e sapori in cucina
seguendo gli insegnamenti di chi puo' permettersi di raccontare storie di cucina pugliese
perchè ha conoscenza e competenza di certi piatti della tradizione ,
tramandati con amore da mani che lavorano solo con amore .


Come potete vedere la mia macchina fotografica ha continuato a fare i capricci e queste due foto sfuocate sono l'unica testimonianza di un piatto veramente gustoso .
La mia personale consulente gastronomica me lo ha suggerito al telefono , quanto segue sono gli ingredienti annotati velocemente mentre la linea ci rubava la preziosa lezione

carciofi
patate
pomodorini
prezzemolo aglio cipolla
formaggio grana
sale & pepe
olio
riso
pangrattato
brodo vegetale
forno a 200° per circa 40 minuti facendo attenzione alla cottura

Se date una sbirciatina da Anna TheNice troverete una ricetta con ingredienti diversi ma una cura maggiore nella descrizione dell'esecuzione e nelle quantità degli ingredienti .

Le pentole vuote sono indice di un buon risultato finale .
Il Principe era molto soddisfatto ed a fine pranzo mi guardava .

Gli ho chiesto : " ...ma come mi guardi ? "
Lui mi ha risposto : " Con gli occhi dell 'amore ! "
. e il mio cuore si riempie di gioia .

buona settimana a tutti noi !  ann...a.













2 commenti:

anna the nice ha detto...

son contentaaaaaaaa...
son riuscita a farti mangiare tutto il piatto, insieme al tuo amore...
bella gita, belle parole, bello il mare... sono contenta per te.
Ripetetelo spesso questo sogno.
Un abbraccio
Anna

Pippi ha detto...

Sabato scorso ero al mare anch'io.... me lo sono goduto perchè adesso lui è veramente una terapia per il corpo e per l'anima....

facciamone scorta ann...a ok?

ti abbraccio
Pippi